Il programma di Italiano è rivolto a studenti di madrelingua italiana o che comunque dimostrino una buona conoscenza della lingua italiana.L'obiettivo generale è quello di mantenere, in un contesto internazionale, un legame forte con la propria cultura. A tale scopo si utilizzano programmi, metodologie, contenuti, testi della Scuola Primaria Statale.Gli obiettivi specifici si accordano con quelli indicati dai nuovo programmi ministeriali per le scuole italiane.Il Programma provvede a fornire le competenze necessarie per un eventuale inserimento nella scuola pubblica italiana.Il Programma di Italiano, pur mantenendo la sua autonomia nei programmi e nella didattica,lavora a stretto contatto e in armonia con il programma in lingua inglese in una generale condivisione di principi e in una prospettiva di interdisciplinarità che lega tutte le componenti educative della scuola.

I Classe

Le lezioni del Programma Italiano sono due settimanali. I libri di testo sono una guida alla lettura e alla scrittura, scelti in base alla più moderna didattica della scuola elementare pubblica, comprendono anche testi di matematica.
Come supporto didattico è stato inoltre scelto un testo per l'approfondimento ortografico e grammaticale. Unitamente ai libri di testo viene utilizzato altro materiale fornito dall'insegnante.

L'obiettivo principale della prima classe è sostanzialmente finalizzato all'apprendimento della lettura e della scrittura.
Nell'area logico-matematica, l'obiettivo è quello di compiere i primi passi nei numeri naturali ed eseguire le prime operazioni tra numeri naturali.

 

II Classe

Il Programma Italiano per la Classe II si svolge in due lezioni settimanali ed ha come principale obiettivo l'approfondimento delle abilità linguistiche acquisite nel corso della classe I.

I testi utilizzati sono un libro di lettura ed un eserciziario ortografico e matematico. Altro materiale sarà fornito dall'insegnante nel corso dell'anno scolastico,come rinforzo al programma grammaticale-ortografico e matematico.

L'obiettivo specifico della classe seconda è il raggiungimento di un livello di lettura fluido e di una buona comprensione del testo letto,oltre alle capacità di organizzare e comunicare in maniera logica il proprio pensiero. Particolare riguardo verrà dedicato al raggiungimento della correttezza ortografica. Nell'area matematica gli obiettivi da raggiungere sono eseguire addizioni e sottrazioni entro il 100; avvicinarsi ai concetti di moltiplicazioni e divisioni.

 

III Classe

Il Programma Italiano della Classe III si articola in due lezioni settimanali. I programmi delle varie materie sono quelli previsti dalla nuova riforma dei Programmi Ministeriali della Scuola Italiana Pubblica.
I testi utilizzati sono gli stessi in uso nelle scuole pubbliche: un libro di lettura,un sussidiario delle discipline e vari eserciziari di rinforzo per le materie. Altro materiale scelto dall'insegnante sarà affiancato ai testi durante il corso dell'anno scolastico come materiale di supporto.
L'obiettivo generale è l'acquisizione di linguaggi specifici delle varie aree di studio e di un metodo di studio atto a facilitare l'apprendimento delle varie materie. Particolare attenzione viene comunque riservata al rafforzamento delle competenze linguistiche di base. (Vedi Programma dettagliato della Classe).


IV Classe

Il Programma Italiano della classe IV si articola in tre lezioni settimanali.
Il corso prevede l'uso di un libro di testo di lettura e un sussidiario delle discipline ai quali si abbinano vari eserciziari di rinforzo delle varie materie. Altro materiale scelto dall'insegnante verrà fornito come integrazione ai libri di testo.
Gli obiettivi generali della classe IV sono quelli di rafforzare l'acquisizione del metodo di studio e la capacità di produrre testi articolati e riconoscere generi letterari diversi. La didattica nell'area linguistica si focalizza essenzialmente sui punti essenziali previsti dai Programmi Ministeriali. (Vedi Programma Dettagliato della classe).


V Classe

Il Programma Italiano dell'ultimo anno della scuola primaria è volto principalmente a favorire il passaggio dello studente al successivo grado di istruzione dell'obbligo.
Il corso si articola in tre lezioni settimanali e affronta le materie così come indicato dai nuovo programmi ministeriali italiani.
Il corso prevede l'utilizzo di un testo base di lettura e di un sussidiario delle discipline, integrati con vari eserciziari di rinforzo delle varie aree di competenza.
Oltre ai libri di testo, adottati sempre in accordo alle scelte delle scuole italiane pubbliche, con particolare riferimento a quelli presenti sul territorio, gli studenti verranno forniti di altro materiale didattico scelto dall'insegnante.
Gli obiettivi linguistici e logico-matematici specifici sono quelli previsti dai Programmi Ministeriali. (Vedi Programma Dettagliato della Classe).
Con la Riforma del nuovo ordinamento scolastico della Scuola Primaria dell'obbligo è stato abolito l'esame di Licenza Elementare. L'ingresso nella Scuola Secondaria dell'obbligo è ora delegato alle singole scuole di accoglienza. Tuttavia il nostro Istituto mette a disposizione delle famiglie Commissioni d'esame della Scuola Statale per valutare l'idoneità alla classe successiva, qualora ce ne fosse bisogno.